Dalle piante i rimedi per eritemi e scottature

Che abbiate la pelle molto chiara e soggetta a scottature o siate del genere ‘tanto io non mi scotto’, con il primo sole estivo ustioni ed eritemi possono essere in agguato. La cosa migliore, si sa, è prevenire applicando i giusti filtri e non esponendosi nelle ore più calde della giornata, me se per un motivo o per un altro doveste ritrovarvi con la pelle in fiamme o con un pruriginosissimo ‘tappeto’ di microbollicine in qualche parte del corpo… niente panico. Ci sono infatti alcuni rimedi naturali che possono aiutare ad alleviare i fastidiosi sintomi della reazione allergica della pelle ai raggi del sole.

Sia contro le ustioni sia per ‘spegnere’ il prurito dell’eritema, l’ideale è avere a portata di mano una piantina di Aloe Vera. La bava vischiosa e trasparente racchiusa nelle foglie dell’Aloe grazie alle sue proprietà lenitive, antinfiammatorie, cicatrizzanti, idratanti e persino antipiretiche, applicata direttamente sulla parte colpita potrà dare presto sollievo accelerando i tempi di guarigione. In alternativa, ci si potrà affidare a una delle tante pomate a base di Aloe in commercio (purché la percentuale contenuta sia di almeno il 90%) e applicarla più volte sulla parte interessata.

Lenitiva e decongestionante anche la camomilla può essere una mano santa dopo una scottatura. Adatta sia per fare un bagno (con acqua lasciata raffreddare) e usare poi i filtri per degli impacchi sulla parte interessata, sia come componente (ad alto dosaggio) di creme da spalmare sulla pelle arrossata. Insieme alle bustine di camomilla possiamo aggiungere anche la calendula che contribuisce alla rigenerazione della pelle. Antinfiammatorie e antidolorifiche possono essere usate per bagni e impacchi malva e lavanda, quest’ultima anche sotto forma di olio essenziale per un sollievo ‘fast’ direttamente sulla scottatura, come l’olio essenziale di menta.

Ma se non abbiamo erboristerie nelle vicinanze, va bene anche l’olio d’oliva. Sempre restando ai prodotti domestici più comuni, se all’ustione si è aggiunto l’eritema, il succo di limone distribuito direttamente sulla parte può aiutare, così come il tè freddo (non zuccherato e fatto da voi) che potete anche bere come tutti gli altri infusi. Dopo una scottatura infatti il corpo va reidratato in ogni modo, anche bevendo molti liquidi.